Le Stars del Wedding brillano sotto il cielo di San Marino

Nell’incanto medievale di Piazza della Libertà va in scena l’evento “Sposi sotto le Stelle”, ideato e realizzato da “The Italian Wedding Stars” di Daniela Corti, in collaborazione con Federica Ferranti di Ninalilou, patrocinato dalla Segreteria di Stato di Territorio Ambiente e Turismo di San Marino e dalla Segreteria degli Affari Interni.

Angelo Garini, architetto autore dei più scenografici matrimoni in tutto il Mondo, sarà il prestigioso ospite d’onore di “Sposi sotto le Stelle”, appuntamento con i protagonisti del panorama wedding nazionale che andrà in scena il 5 giugno 2019 a San Marino, nel prezioso scrigno medievale della Piazza dominata dalla Statua della Libertà che le dà il nome, tra il Palazzo Pubblico, la Parva Domous, le Case Angeli e lo spettacolare belvedere sul Montefeltro. Daniela Corti, titolare di Madreperla Event ed organizzatrice del prestigioso “The Italian Wedding Stars” – il riconoscimento che premia ogni anno le eccellenze del wedding – ha riunito alcune delle più autorevoli figure di questo mondo dorato e, in collaborazione con Federica Ferranti dell’importante brand di calzature di lusso Ninalilou, hanno immaginato uno scenario incantevole, splendidamente allestito grazie alle decorazioni floreali di Fior di Verbena, per festeggiare un evento irripetibile, che celebra il meraviglioso mondo del matrimonio.

Ho pensato a questo momento da condividere con il mondo del wedding in attesa della prossima edizione di “The Italian Wedding Stars” che si terrà a novembre” – afferma Daniela Corti annunciando ufficialmente l’apertura delle candidature per i prestigiosi premi, che si apriranno il prossimo 10 maggio, proponendo questa serata costellata di importanti appuntamenti, a partire dalle 18:30 quando Piazza della Libertà accoglierà i numerosi ospiti con un cocktail di benvenuto proposto da La Cantinetta dello Stradone, che precederà l’interessante presentazione del libro “Giù la Pancia” dell’autrice Francesca Beretta, preludio al prestigioso Gala Dinner in piazza, nel corso del quale verranno degustati i deliziosi vini toscani dell’azienda agricola Capannelle.

Piazza della Libertà – San Marino – Sposi sotto le stelle

Mentre il cielo si colorerà delle suggestive sfumature del tramonto, Erika Gottardi, direttore di Woman & Bride, introdurrà, sotto la sapiente regia audio e luci di Titan Sound, le sfilate di importanti realtà come Il Giardino della Sposa, Nonsolomoda, Tina e Mary Boutique, Klepto Gioielli e della Boutique Prime Foglie con un défilé dedicato ai più piccini. Queste prestigiose Maison porteranno in passerella le loro creazioni sulle note di Alcar Deejay che accompagneranno le deliziose modelle truccate e pettinate da Francy Sunebeauty, Cristina Club, Estetica Osé ed Espressione di te.

Gerry Gennarelli e la sua band intratterranno gli ospiti con una seducente selezione musicale durante la cena, facendo da piacevole intermezzo tra le portate delle gustose prelibatezze proposte dallo chef Luigi Sartini del ristorante Righi, autentico tempio della cucina sulla piazza e mèta di ricercati gourmet.A seguire Angelo Garini presenterà la nuova edizione del suo talent show “The Wedding School“, dando la possibilità di candidarsi per la prossima edizione a diversi talenti che desiderino emergere nel mondo dell’organizzazione di matrimoni. Un’occasione unica per sedere a tavola accanto alle celebrità del wedding, trascorrendo con loro un’elegante serata, immortalata dai coinvolgenti scatti fotografici tutti al femminile di Melissa Fusari, Sophia Taroni e Claudia D’Acunzo e dalle riprese dei videomaker di Wedding Motion. Lo scenario unico di questo evento straordinario, promosso da RTV San Marino, Zankyou Weddings, The K Magazine, Woman & Bride, Passione Wedding & Event e, per i social, da QGroupe di Rimini. Tra gli sponsor che hanno condiviso il prestigio dell’evento anche GHSM Group che comprende il Grand Hotel San Marino, Titano Suites Hotel San Marino e il Ristorante LaTerrazza. Altri prestigiosi partner l’Hotel Ristorante Cesare **** di San Marino, l’Hotel Dogana, il Grand Hotel Primavera Spa & Resort e il Podere Lesignano di San Marino, Bellini Ceramiche, Copy Graf, PinkIn Academy e We-Unit.

Info e Programma: Sposi sotto le stelle Press Office: Max Press

La Vie En Blanc protagonista di “Lovely day … for you” nell’eleganza di Tenuta di Ripolo

Le sognanti creazioni della Maison Capitolina sfileranno nel corso dell’importante appuntamento con il Wedding organizzato da Alda Maria Ariani Botto, nella prestigiosa Struttura di Lucienne Sansoni a Nepi

La Vie en Blanc Atelier

 Sabato 11 maggio dalle 12 fino alle 21 l’incanto della Tenuta di Ripolo sarà teatro di “Lovely Day … for You”, un elegante wedding day realizzato da Alda Maria Ariani Botto – Event & Wedding Designer che, insieme alla proprietaria Lucienne Sansoni, apre idealmente le porte di questa spettacolare struttura che si veste a festa per una giornata particolare durante la quale sarà possibile apprezzarne la versatilità dei grandi spazi, accoglienti e di forte impatto emotivo, un armonioso equilibrio tra le sale interne che trasmettono una suggestiva atmosfera e gli ampi spazi esterni delle terrazze e del parco, con la scenografica piscina barocca dominata da una statua di scuola Berniniana.

In questa sognante e magica ambientazione trovano la propria straordinaria collocazione i capolavori sartoriali proposti da La Vie En Blanc Atelier, vero tempio della moda per le spose più eleganti ed esigenti nel quartiere Prati al nord della Capitale, che ha accolto quindi con entusiasmo questa opportunità per mostrare alle future spose le proprie creazioni, proponendo per questa occasione l’ eleganza esclusiva del pizzo Valenciennes, resa più fluida da dettagli più easy come maniche a sbuffo in tulle mano seta che tracciano un modello boho chic, prezioso nella costruzione ed attuale nello stile.

La Vie en Blanc Atelier

“Abbiamo realizzato per le spose di questa straordinaria e romantica location anche un abito a sirena in seta leggera e trasparenze ed un abito in organza di pura seta con intarsi di ricami di pizzo rebrodé, che si incastonano a formare disegni eleganti, omaggio ai medievali decori di questo luogo incantevole per un eleganza moderna che guarda alla preziosità del passato, miscelando sapientemente elementi attuali  con decori che omaggiano, con code ricamate, la storicità della nostra  Maison, rappresentando mirabilmente il mio desiderio di equilibrio tra antico e moderno, tra tradizione ed attualità” – dichiara la giovane imprenditrice Giorgia Albanese, capace di armonizzare  la freschezza della sua creatività con la solida tradizione nel wedding Capitolino della Maison che, con lei, giunge alla quarta generazione di imprenditrici della moda. Abiti nati da una filiera completamente made in Italy, disegnati su progetti unici e personalizzati e realizzati artigianalmente dalla sartoria romana.

Sarà per noi un onore ed un piacere affiancare Alda Maria Ariani Botto nella costruzione di questa giornata dedicata al wedding in un luogo magico come Tenuta di Ripolo, capace di infondere negli ospiti un’immediata sensazione di benessere che scalda il cuore, accogliendoli in un’atmosfera fatta di energie positive che donando serenità. – prosegue Giorgia Albanese. Il matrimonio è il momento in cui occorre trasmettere agli sposi ed ai loro ospiti questa sensazione positiva. Noi lo facciamo regalando alle spose l’emozione di indossare un abito unico, che ne rappresenta mirabilmente la personalità, contribuendo a dare forma a quell’atmosfera incantata, sospesa tra il sogno e la realtà, che la Tenuta di Ripolo riesce a creare con i suoi splendidi ambienti e grazie al lavoro dei grandi professionisti, selezionati dalla struttura, capaci di mandare in scena matrimoni unici e, per questo, indimenticabili”.

Press Office

Max Press

 

 

Formazione ed emozioni nel corso “Il Matrimonio Perfetto” di Barbara Vissani

Due giorni di grandi suggestioni ed importanti contenuti per le aspiranti wedding planner nell’evento formativo con workshop di Villa Fiore, a Sant’Angelo Romano.

Erika Gottardi, Barbara Vissani (Barbara indossa una creazione La Vie En Blanc Atelier) – Ph. Milco Graziani

Per una volta vogliamo partire dalla fine, dalle emozioni. Dalle lacrime e dai sorrisi che hanno illuminato il volti delle corsiste al termine dell’evento, a testimoniare quanto forti e sentite siano state per loro le emozioni di questa straordinaria Wedding Experience proposta dalla famosa Wedding Planner Barbara Vissani, che ha ideato e realizzato per loro “Il Matrimonio Perfetto”, lo straordinario momento di formazione andato in scena nel weekend di sabato 13 e domenica 14 aprile, nella deliziosa ambientazione di Villa Fiore.

Villa Fiore Ricevimenti – Ph. Milco Graziani
Il Sindaco di Palombara Sabina Alessandro Palombi, Erika Gottardi, Barbara Vissani, Francesca Fiore (Barbara e Francesca indossano due creazioni La Vie En Blanc Atelier) – Ph. Milco Graziani
Attilio Cornacchia Assessore Ambiente Sant’Angelo Romano, Erika Gottardi, Barbara Vissani, Francesca Fiore

Un corso decisamente fuori dagli schemi, che ha stupito le partecipanti per la quantità e la qualità dei contenuti orchestrati dalla sapiente regia di Barbara Vissani che ha saputo creare una atmosfera conviviale calda e partecipata, coinvolgendo corsisti e docenti in un reciproco scambio di emozioni.

Corsiste – Ph. Milco Graziani
Consegna attestato – Ph. Milco Graziani
Abiti La Vie En Blanc Atelier – Ph. Milco Graziani
Allestimenti – Ph. Milco Graziani
Allestimenti – Ph. Milco Graziani
Allestimenti – Ph. Milco Graziani

Un programma estremamente aggiornato e ricco di novità, in cui le lezioni canoniche per conoscere gli elementi fondamentali nell’organizzazione del matrimonio perfetto come il ruolo della Wedding Planner, lo studio e la creazione del mood dell’evento, della mise en place, l’armonizzazione di tutti gli elementi o la relazione con gli sposi, si sono alternate a graditissimi contenuti sulla comunicazione social, sull’eleganza della sposa, sulle regole del bon ton, sul dress code, sullo stile e sull’architettura nel wedding, impreziosendo con piccole ma importanti perle di saggezza, il proficuo percorso formativo culminato nel workshop pratico con il quale le corsiste hanno appreso le tecniche base delle decorazioni, dei bouquet e delle perfette scenografie floreali del matrimonio che, con grande soddisfazione, hanno realizzato per l’evento nel quale la Maison di abiti da sposa La Vie En Blanc Atelier, esclusivista della villa, ha illustrato loro l’importanza dell’artigianalità nella realizzazioni di abiti da sposa sartoriali, presentando alcune delle creazioni della nuova collezione e vestendo Barbara Vissani e Francesca Fiore. “È stata una grande emozione veder nascere dalle nostre mani, sotto la sapiente guida delle docenti, le floral designer Fiorella e Orietta Pompili, gli scenografici allestimenti capaci di rendere unici ed indimenticabili i matrimoni” – affermano le emozionate corsiste.

Abito La Vie En Blanc Atelier – Ph. Milco Graziani

Abito La Vie En Blanc Atelier – Ph. Milco Graziani
Abito La Vie En Blanc Atelier – Ph. Milco Graziani
Massimiliano Piccinno, Erika Gottardi, Barbara Vissani
Erika Gottardi, Barbara Vissani

Il corso ha evidenziato l’importanza di affidarsi a partner seri ed affidabili, come Milco Graziani, fotografo di provata esperienza e creatività nonché docente del corso insieme ai professionisti di Pepe Catering, che hanno illustrato l’arte della mise en place e curato il cocktail del prestigioso Vin d’Honneur che ha concluso l’evento alla presenza di tanti giornalisti giunti a Villa Fiore grazie ai transfer predisposti da Fiani Autonoleggio e delle Istituzioni locali. Alessandro Palombi, Sindaco di Palombara Sabina e Attilio Cornacchia, Assessore all’Ambiente di Sant’Angelo Romano, hanno apprezzato l’attenzione riposta dall’organizzazione al territorio della Sabina, testimoniata da Francesca Fiore, concorde con le Istituzioni sull’opportunità di dare seguito ad un percorso di analoghe manifestazioni che valorizzino ulteriormente le eccellenze di questo splendida area. Concludiamo come abbiamo iniziato, con la suggestiva cerimonia di consegna dei diplomi e dei cadeaux della Gioielleria Preziosità alle emozionatissime corsiste, strette in un caldo abbraccio alla loro Barbara Vissani, confidando nella prosecuzione di questo entusiasmante percorso formativo appena iniziato, ricco di interessanti contenuti e di preziose emozioni.

 

Press Office

Max Press

Alla Tenuta La Tacita la moda italiana di Carosi Uomo e La Vie En Blanc Atelier nel Meet Up tra Wedding Planner

Le due Maison Capitoline, splendide eccellenze del Made in Italy nella moda sposi, partner esclusivi dell’importante meeting tra i professionisti del wedding alla Tenuta La Tacita.

Carosi Uomo – Ph. Chris Milo

Una giornata fortemente voluta da Monica Indaco, per dare seguito al successo riscosso dalla sua recente “Wedding Night” per proporre, ad un selezionatissimo gruppo di professionisti del wedding, un meet up dedicato al business nel settore del wedding, per intrecciare proficue relazioni e contatti, nella rilassata atmosfera primaverile della Tenuta.

Carosi Uomo – Ph. Chris Milo

Il grande chef stellato Antonio Sciullo, storico docente dei corsi professionali di “A Tavola con lo Chef”, ha potuto proporre ai selezionati ospiti un delizioso menù di degustazione servito nello splendido roseto Vacunae Rosae, seguito da una irresistibile proposta di dolci nella spettacolare Limonaia della Tenuta. Ma protagoniste assolute di questa giornata sono state le creazioni maschili proposte da Roberto Carosi dell’omonima Maison Carosi Uomo, autentico tempio dell’eleganza maschile nel cuore di Roma, in Via Capo Le Case, a pochi passi da Piazza di Spagna, accompagnate dagli splendidi abiti da sposa de La Vie En Blanc Atelier, splendida realtà in continua ascesa sotto la guida di Giorgia Albanese a via delle Milizie, in zona Prati.

Carosi Uomo – La Vie En Blanc Atelier – Ph. Chris Milo

 “Per l’uomo che ama distinguersi con un tocco di personalità, pur nella formalità di abiti dai tagli eleganti e classici, abbiamo pensato a tessuti freschi e leggeri, per giacche dai disegni più classici, semplici e sottili, come i completi gessati dai classici rever, fino ad abiti spezzati con giacche quadrettate dove i contrasti cromatici firmano, con un’interpretazione stilistica decisamente personale, abiti dall’immediata riconoscibilità” – afferma Roberto Carosi mostrando una deliziosa giacca in lana leggera con delicati quadri color corallo su fondo blu –  “Ma anche negli abiti per lo sposo della nuova stagione abbiamo proposto il colore, con le variazioni del blu, dal navy al blu notte, su tagli classici reinterpretati, in chiave moderna, attraverso dettagli sartoriali come i doppi spacchi posteriori ad alleggerire giacche modernamente slim, con rever leggeri ad esaltarne la leggerezza delle linee” – prosegue Roberto Carosi, mostrandoci un abito demi tight blu di grande eleganza, con revers lucidi, dettaglio che ritroviamo anche nel gilet dal collo sciallato. Abiti capaci di vestire, con tessuti freschi ma di grande qualità, uno sposo giovane e moderno, degno compagno della sposa vestita da La Vie En Blanc Atelier che ha proposto, in questa bucolica occasione, due soluzioni per interpretare la freschezza di una donna decisa o romantica, scegliendo un seducente abito corto, con corpetto in pizzo rebrodé e gonna in prezioso tulle di organza in seta, o un classico abito lungo, completamente ricamato, alleggerito da maniche e dettagli in un leggerissimo tulle, per un effetto di grande eleganza e raffinato romanticismo.

Carosi Uomo – La Vie En Blanc Atelier – Ph. Chris Milo

Le tantissime wedding planner presenti, tra le quali Barbara Vissani, Erika Morgera, Valentina Melini, Alessandra Marrone, Monica Palmieri, Alda Maria Ariani Botto e la titolare di Gourmade, Anna Zizza, nuova realtà del catering, hanno enormemente apprezzato le proposte delle due Maison, assurte ormai al ruolo di partner per la moda sposi delle più grandi professioniste della scena wedding nazionale.

Ph. Chris Milo

Press Office

Max Press

All’Hotel Villa Cipressi di Varenna, Marina Di Guardo e il suo libro “La memoria dei corpi”

La giornalista Barbara Donarini presenterà il libro nel corso di un evento organizzato da Ludovica Rocchi, Raffaella Nenna e Monica Gabetta Tosetti.

Marina di Guardo

Un evento tutto al femminile quello che venerdì 12 aprile 2019 vedrà protagonista Marina Di Guardo ed il suo ultimo lavoro “La Memoria dei Corpi”, destinato a scalare le classifiche dei best seller in libreria. Un pomeriggio dedicato alla cultura, costellato di figure femminili eccellenti in tutti i ruoli cardine dell’evento.

Monica Gabetta Tosetti

Donne di grande spessore culturale e dalla grande personalità, a partire dalla giornalista Barbara Donarini che condurrà la presentazione del libro, proseguendo con la padrona di casa, titolare dell’Hotel Villa Cipressi, la meravigliosa location sul Lago di Como che sarà teatro dell’evento, Ludovica Rocchi, affiancata dalla Manager Raffaella Nenna e dalla poliedrica Monica Gabetta Tosetti, medico di chiara fama, titolare del prestigioso Atelier Tosettiautentico punto di riferimento per l’alta moda e le creazioni sposa a Como – nonché seguitissima fashion influencer che dichiara: “Opero nel mondo sposa da tantissimo tempo e da alcuni anni curo importanti collaborazioni con brand di moda di altissimo profilo, per i quali realizzo una comunicazione fotografica che viene veicolata sul mio profilo Instagram, seguito, al momento, da circa 115 mila affezionati followers in continua crescita”.

Monica Gabetta Tosetti

L’autrice del libro indosserà, per l’occasione, proprio un abito di alta moda della collezione Tosetti, a riaffermare la grande ispirazione fashion di Monica Gabetta Tosetti, che, ereditando una lunga tradizione familiare, disegna e crea gli abiti della propria Maison.

Villa Cipressi

Alla presentazione, che avrà inizio alle 18,30, farà seguito un incontro con l’autrice, che risponderà alle domande della stampa e del selezionatissimo pubblico atteso. Al termine dell’interessante pomeriggio letterario, un cocktail proposto dagli chef dell’incantevole Struttura che incanta in ogni stagione con la maestosità delle sue architetture incastonate tra i riflessi cristallini del Lario e il rigoglioso verde dei suoi sontuosi giardini.

Dopo Com’è giusto che sia, Marina Di Guardo ci regala un nuovo, sorprendente thriller, un meccanismo a orologeria dalle tinte rosso scuro di Basic Instinct, un tuffo nei luoghi oscuri che si annidano in ognuno di noi e sarà davvero interessante scoprire direttamente dalla sua voce le ispirazioni di questa nuova opera che ne afferma e conferma il talento cristallino.

 

Press Office per Monica Gabetta Tosetti: Max Press

 

 

All’Antico Borgo di Sutri un nuovo successo per La Vie En Blanc Atelier

Le creazioni della Maison Capitolina, eccellenza della moda per la sposa, protagonista, insieme a Carosi Uomo, dell’elegante appuntamento con il Wedding che annuncia la primavera.

Abiti La Vie En Blanc Atelier e Carosi Uomo

 

La Tuscia, terra forte di tradizioni, conserva intatto il proprio spirito antico e continua a raccontare storie che parlano di luoghi magici, borghi incantati e natura incontaminata.

L’Antico Borgo di Sutri, gestito da Federico Fortin, ne è una forte testimonianza, un luogo simbolico in cui si respira, in una atmosfera di raffinata eleganza, la grande tradizione di storia e di arte di questo splendido territorio. Gli edifici attuali, seppure realizzati nelle architetture più moderne, rappresentano un omaggio alla storia della Tuscia ed alla profonda tradizione locale. Una straordinaria location immersa nel verde che offre innumerevoli soluzioni per l’organizzazione di eventi e matrimoni, in un ambiente accogliente e raffinato, grazie alla collaborazione con i migliori professionisti del wedding tra i quali Valentina Melini, la brillante wedding planner che ha coordinato le attività di questo delizioso Open Day, andato in scena Sabato 16 marzo 2019. Un evento in cui la nuova stagione era l’elemento dominante, a partire dagli scenografici allestimenti floreali curati da Paola Rossi & Elisa Costantini che hanno portato un anticipo di primavera al Borgo di Sutri, luogo ideale per celebrare i matrimoni potendo accogliere, in un’unica location, tutti i momenti delle nozze, dalla cerimonia al ricevimento.

LA VIE EN BLANC ATELIER (2)
Abito La Vie En Blanc Atelier

Allietate dalla musica del Quartetto Sharareh, l’elegante formazione di archi tutta al femminile, le numerose coppie di sposi hanno ammirato gli splendidi abiti della Spring Capsule Collection realizzata da La Vie En Blanc Atelier, un vero e proprio inno alla primavera, con tessuti colorati floreali nelle sfumature del verde al lilla, soffici tulle e ricami di fiori su basi di organze che sfumano dal bianco al cipria con incastonature di margherite nella stessa nuance in un esuberante tripudio di fiori capace di donare leggerezza e colore che ritroviamo anche nei preziosi decori dipinti a mano che tracciano seducenti sfumature di colore sulle pregiate sete di questi abiti pensati per una sposa fresca e giovane. Giorgia Albanese, terza generazione di donne ed imprenditrici nella moda, è la giovane e brillante titolare de La Vie En Blanc Atelier, affermata realtà Capitolina nel quartiere Prati, vicino Piazza Mazzini che ha voluto proporre queste creazioni alle giovani spose, simbolo di eleganza e leggerezza, un omaggio alla primavera, stagione della rinascita della natura, capace di esaltare la bellezza femminile.

LA VIE EN BLANC ATELIER (1)

Ad accompagnare le soffici ed eteree creazioni per la sposa de La Vie En Blanc Atelier, troviamo l’eleganza sartoriale degli abiti per lo sposo proposti da Carosi Uomo, Maison  maschile di  Via Capo Le Case, a due passi da Piazza di Spagna, magistralmente diretta da Roberto Carosi, che propone un’eleganza canonica interpretata in chiave fashion, attraverso personalizzazioni moderne e dettagli di stile sartoriale, per uno sposo moderno, attento ai canoni di un’eleganza maschile, che non perda di vista le ultime tendenze. Tra i partner presenti il wedding photographer Girolamo Monteleone e la make-up & hair stylist Simona Augieri.

www.lavieenblanc.it

Press Office

Max Press

Al Nicole Fashion Show in scena la raffinatezza dello stile italiano in un emozionante viaggio nel tempo, dalle origini del brand ai progetti per il futuro

Un sogno italiano” è una sfilata che ripercorre la storia, lo stile e l’evoluzione del brand: dalle radici del passato che hanno dato avvio al sogno, alla passione che ogni giorno anima il presente, ai numerosi progetti il futuro.

Nicole Spose

Domenica 24 marzo, presso il Palazzo dei Congressi a Roma, un parterre di oltre 1000 invitati assisterà alla sfilata di presentazione delle Collezioni 2020. La sfilata romana, giunta alla sesta edizione, e ormai evento di riferimento nel settore del fashion bridal, vedrà la partecipazione di numerose celebrities e influencers tra cui Nima Benati, Giulia Gaudino, Claudia Potenza, Gabriel Garko, Giulio Berruti, Laura Chiatti e Marco Bocci.

Il Nicole Fashion Show si preannuncia un evento ricco di novità, tra cui il lancio di NicolexNicole, un’innovativa capsule collection dedicata alle spose millennials, disegnata a quattro mani dalla stilista del gruppo Alessandra Rinaudo e da sua figlia Nicole Cavallo, giovane brand ambassador dell’azienda.

Anche in questa edizione, un posto in prima fila viene riservato alla vincitrice dell’instagram contest #VoglioSposarmiConNicole, dedicato alle real brides e realizzato in collaborazione con il blog www.sposarmi.it. La fortunata vincitrice sarà testimonial #nicole per una sera indossando un esclusivo abito da cerimonia e incontrerà nel backstage della sfilata la stilista del gruppo Alessandra Rinaudo. Sarà inoltre assistita da Nicole Cavallo, brand ambassador, durante la prova abito nel flagship store Nicole di Milano.

Le fedelissime fan di Nicole potranno assistere alla sfilata in diretta streaming sul sito Nicolespose.it. Non mancheranno i contenuti extra e gli aggiornamenti sui canali social ufficiali di Facebook, InstagramTV, YouTube.

Erika Morgera è la prima Digital Event Planner in Italia

Le più moderne tecnologie digitali caratterizzano gli incredibili show che la brillante Event Planner ricerca e porta in Italia in esclusiva.

Evento Erika Morgera – Ph. Antonio Carneroli

L’abbiamo vista, recentemente, sui principali rotocalchi di gossip e costume, protagonista nell’organizzazione dei compleanni di grandi personaggi del dorato mondo dello spettacolo. Un ruolo che Erika Morgera Wedding Planner, consacrata protagonista nel mondo del wedding, ha svolto con grande professionalità, ma senza perdere di vista gli obiettivi per la prossima imminente stagione di eventi e matrimoni sulla quale, siamo certi, vorrà mettere un punto esclamativo. “Io e Riccardo abbiamo girato il mondo alla ricerca delle più spettacolari novità ed abbiamo siglato accordi che ci consentiranno di proporre in esclusiva ed in anteprima assoluta per l’Italia, una serie di show di vario genere, tutti caratterizzati da un altissimo livello di tecnologia digitale”.

Evento Erika Morgera – Ph. Antonio Carneroli 

E le novità hanno iniziato a trasformarsi in realtà domenica 17 marzo a Villa Miani dove, a suggello di uno spettacolare evento privato a lei affidato, Erika ha stupito gli eleganti ospiti con una suggestiva ed unica performance che ha stregato gli adulti ed emozionato i bambini.

Evento Erika Morgera – Ph. Antonio Carneroli 

Un onirico show che ha visto protagoniste una violinista ed un soprano lirico, sollevate da terra di oltre un metro per indossare uno scenografico abito dalle enormi proporzioni sul quale venivano proiettati contenuti in 3d, gestiti da un programma di visual effects. In un tripudio di luci e colori le immagini proiettate sull’ampio abito, in sincrono con la musica del violino ed in armonia con la voce della cantante, creavano una suggestione unica in cui i sensi venivano rapiti dall’armonia coinvolgente di questa emozionante esibizione che ha catturato gli sguardi degli ospiti di questo evento per il quale Erika ha anche ideato e realizzato in esclusiva le meravigliose decorazioni della tavola, un elegante mix di fiori e piccolissimi palloncini nelle tonalità del rosa quarzo accostate al color oro.

Evento Erika Morgera – Ph. Antonio Carneroli

Uno show strabiliante, una prima novità assoluta che ha consacrato Erika Morgera come la prima Digital Event Planner in Italia, ruolo che saprà affermare nel corso della stagione con altre entusiasmanti novità altrettanto esclusive. “Mi piace essere sempre un passo avanti” afferma Erika, “e proporre ai miei clienti dei contenuti mai visti, regalando stupore e gioia agli ospiti ed ai protagonisti dei miei eventi”.

Erika Morgera – Wedding & Digital Event Planner

In collaborazione esclusiva con: Laserman

Ph. Antonio Carneroli

 

Nasce sotto il segno dei pesci la collezione PE 2019 di Vittorio Camaiani

VITTORIO CAMAIANI
“Sotto il segno dei pesci”
LA GRECIA DI VITTORIO CAMAIANI
SS 2019
COFFEE HOUSE DI PALAZZO COLONNA

Vittorio Camaiani – SS 2019 Collection

Con la collezione SS2019, che verrà presentata il prossimo 30 marzo alle ore 18:30 nella splendida cornice barocca della Coffee House di Palazzo Colonna a Roma dalla direttrice Elena Parmegiani, Vittorio Camaiani ha scelto di intraprendere un viaggio creativo che racconta il mare, partendo dalla nativa San Benedetto del Tronto, e veleggiando verso il bianco abbagliante e il blu profondo delle isole greche.
Lo sguardo del couturier marchigiano è partito dai pesci del mosaico anni Trenta della Palazzina Azzurra di San Benedetto e ha puntato lontano, spinto da quell’inesauribile desiderio di scoprire nuovi lidi e da quella attenta ricerca di elementi estetici sempre diversi che caratterizza la sua moda. Durante i suoi viaggi in Grecia, Vittorio Camaiani si è lasciato rapire da quella bellezza violenta, assoluta, che caratterizza le Cicladi, da Paros, a Santorini, ad Amorgos, perle bianche spazzate dal vento e sospese in quel mare dai colori sempre diversi.
E’ un viaggio simbolico dal noto all’ignoto il suo, dai luoghi conosciuti alla scoperta di isole remote che galleggiano nel blu dell’Egeo e che attraversa questa collezione con elementi fortemente evocativi.

Vittorio Camaiani – SS 2019 Collection

Motivo ricorrente di questa collezione sono i pesci, da sempre simbolo per eccellenza del mare. Sono i pesci che Vittorio Camaiani ha visto sui pescherecci dell’isola di Paros e che ha trasformato in dettagli decorativi: i pesci si appoggiano con garbo su maglie a righe di sapore marinaro, definiscono in un incrocio suggestivo l’orlo di abiti di lino, “migrano” sapientemente ricamati su cappe da sera di seta color tortora, vanno a chiudere in vita, stretti in un abbraccio e tempestati di preziosi cristalli, abiti-scultura che omaggiano l’antica Grecia, “volano” dipinti a mano su disegno dello stilista sui batik di top, pantaloni e caftani.
Ma il mare è anche vento e vele e le corde delle barche, elementi che ritroviamo nei completi in lino della parte giorno in cui triangoli di tessuto impalpabile si appoggiano al capo con la leggerezza di vele al vento, mentre le corde decorano bermuda azzurri e blu e chiudono pantaloni sciolti di lino color sabbia.

Vittorio Camaiani – SS 2019 Collection

Nella parte esplicitamente dedicata a Santorini Vittorio Camaiani omaggia anche l’architettura tipica delle isole greche. Le cupole delle chiese si ritrovano dipinte a mano nei batik di completi caftano dal taglio asimmetrico, le croci delle chiese vengono citate nel taglio di tute e abiti da sera in cady e duchesse e nei ricami di cristalli swarovski su abiti e pantaloni in marocaine e organza. Le tipiche scale del villaggio di Oia vengono invece riprodotte nell’orlo di gonne in lino e dell’abito da sera rosso in seta jacquard che simboleggia il celebre tramonto di Santorini.
Tra le nuances marine del bianco, dell’azzurro e del blu profondo, tra il color sabbia e il rosso, questa collezione scenografica veste una donna originale e ironica, moderna esploratrice di luoghi che sono al contempo reali e immaginari, simbolo di una bellezza antica e senza tempo.


La collezione verrà presentata nella Coffee House di Palazzo Colonna, dimora settecentesca con all’interno statue e bassorilievi antichi. La particolarità del salone è rappresentata dall’affresco del mito di “Amore e Psiche” realizzato nel 1730 dall’artista Francesco Mancini per volere del Principe Fabrizio Colonna. L’interno della Coffe House costituisce un miracolo di armonia tanto da essere stato definito “il più delizioso e delicato spazio settecentesco a Roma che per la seconda volta incontrerà la haute couture di Vittorio Camaiani.”


Domenica 31 marzo dalle ore 11,00 alle ore 19,00 lo stilista accoglierà, sempre in Coffee House, clienti ed amici in occasione dell’evento AtelierPerUnGiorno. Gli ospiti potranno così toccare con mano gli abiti della nuova collezione e ricevere dei consigli personalizzati sui look proposti.

vittoriocamaiani.it – coffeehousecolonna.it
#vittoriocamaiani #vittoriocamaianiatelier #coffeehouse #palazzocolonna #ss2019
Si ringraziano:
Città di San Benedetto del Tronto
Meding Group sicurezza e medicina sul lavoro
All Com servizi audio/video
Orlandi Passion Happy Lifestyle
Cantina Ciù Ciù
HTO.tv

Hanno collaborato:
COMPAGNIA DELLA BELLEZZA http://www.compagniadellabellezza.com
VIVI MAKE UP ACADEMY http://www.vivimakeupaccademy.it
Calzature LELLA BALDI per Vittorio Camaiani http://www.lellabaldi.it
Cappelli JOMMI DEMETRIO per Vittorio Camaiani http://www.jommidemetrio.com
Silk QUARZIA Batik Clothing per Vittorio Camaiani http://www.quarzia.it
ALESSANDRO CALLIGARO photo preview

Le eleganti suggestioni della “Wedding Night” accendono di emozioni la notte de La Tacita

Tra i protagonisti della prestigiosa serata dedicata al wedding, La Vie en Blanc Atelier e Carosi Uomo, esclusivi rappresentanti dell’eleganza sartoriale per gli sposi.

Monica Indaco, Event Manager della Tenuta La Tacita, indossa una creazione La Vie En Blanc Atelier

Sabato 9 marzo 2019 la Tenuta La Tacita Country Weddings, luogo incantevole e cornice perfetta per matrimoni ed eventi, è stato impareggiabile teatro di “Wedding Night”, un evento straordinario ed un imperdibile appuntamento per i futuri sposi, la stampa e gli operatori del wedding che hanno accolto con entusiasmo l’invito di Monica Indaco, elegante manager di questa impareggiabile struttura, e della special guest della serata, la famosa wedding planner Roberta Torresan che ha raccolto intorno a se molti tra i più importanti professionisti del dorato mondo del wedding, tra i quali Paola Canale, Barbara Vissani, Giovanni Raspante, Monica Palmieri e Iosmani Nardin, proponendo per loro, e per gli altri numerosi ospiti, un graditissimo Golden Dress Code. Monica Indaco e Roberta Torresan lo hanno interpretato al meglio grazie alle due elegantissime creazioni realizzate per loro da La Vie En Blanc Atelier ed indossate per l’occasione.

Da sx la Wedding Planner Roberta Torresan e Monica Indaco. Entrambe indossano una creazione La Vie En Blanc Atelier
Roberta Torresan

Situata nella Sabina, tra Roma e Rieti, questa maestosa Tenuta distribuita su più location, immersa in un paesaggio superbo di 130 ettari, offre una proposta unica nel panorama del wedding italiano, con una diversità di ambientazioni tale da soddisfare ogni richiesta da parte degli sposi più esigenti o delle wedding planner più creative.

La Tacita
La Tacita
Da sx Daniela di Francesco, il Prof. Mece proprietario della Tenuta La Tacita, Roberta Torresan, Giorgia Albanese

Protagoniste principali di questa riuscitissima Wedding Night, che ha accolto i numerosi ospiti con una raffinata cena placée, sono state la preziosa eleganza delle creazioni sposa de La Vie en Blanc Atelier e l’artigianalità degli abiti per lo sposo di Carosi Uomo. In un sobrio e ricercato défilé le proposte maschili e femminili, pensate per gli sposi della nuova stagione, si sono alternate fino a fondersi in suggestive uscite di coppia, quasi a suggerire raffinati abbinamenti tra i sognanti abiti da sposa e le eleganti costruzioni sartoriali maschili.

Abiti La Vie en Blanc Atelier – Sartoria Carosi
Da sx Daniela di Francesco, Roberto Carosi, Giorgia Albanese
Da sx Roberta Torresan, Giorgia Albanese

La grande novità per la sposa del 2019 è il wedding white smoking in mikado di seta e duchesse. Giorgia Albanese, che rappresenta la terza generazione di donne ed imprenditrici nella moda, è la giovane e brillante titolare de La Vie En Blanc Atelier, affermata realtà Capitolina nel quartiere Prati, a due passi da Piazza Mazzini. “Uno smoking bianco pensato per una sposa dalla grande personalità” afferma Giorgia, “una donna capace di distinguersi con un’eleganza non convenzionale, preziosa chicca da affiancare alle più tradizionali ed iconiche costruzioni sartoriali della nostra Maison, da quelle più morbide a quelle più strutturate, dai romantici pizzi rebrodè e macramè, fino all’uso di tessuti frutto di una attenta ricerca come i preziosi broccati in color oro o al sapiente uso di seducenti sfumature di colori con i quali, dal rosa al grigio, dipingiamo a mano, su pregiate sete, preziosi motivi floreali, per decorare abiti artistici, pensati per una sposa fresca e giovane”.

Monica Indaco, Roberto Carosi, Giorgia Albanese

Le nuove tendenze proposte per lo sposo del 2019 da Roberto Carosi, titolare dell’0monima Maison di Piazza di Spagna, in Via Capo Le Case, prevedono uno stile Fashion & Formal, sinonimo di un’eleganza canonica ma, allo stesso tempo, attuale, interpretata attraverso personalizzazioni moderne e dettagli di stile sartoriale, a tracciare una linea di abiti morning & evening capace di vestire uno sposo moderno ma attento ai canoni di un’eleganza maschile che non perda di vista le ultime tendenze. Abiti leggermente più corti e con revers classici, nelle tonalità del blu – autentico must have maschile della stagione – o nei più classici nero e grigio scuro, con tagli ad uno o due bottoni, completi di gilet coordinato, nello stesso tessuto dell’abito oppure a contrasto, dalla tinta unita in grigio perla ai micro disegni o piccole fantasie, sempre realizzati in pura seta. Abiti ad un petto e con revers stretti, con un fit più fashion o a doppio petto o con revers a lancia, per un classico tutto italiano, realizzati con tessuti di altissima qualità, fino ai più eleganti tight e demi-tight, che richiamano l’eleganza dello stile British, con giacche anche leggermente sciancrate, per esaltare la silhouette, in versione classica con pantalone rigato, giacca antracite e gilet abbinato, ma anche abiti monocolore, per sposi con un orientamento più moderno e contemporaneo.

Monica Indaco, Roberto Carosi
Da sx Monica Indaco- Erika Gottardi
Da sx Erika Gottardi, Roberta Torresan, Giorgia Albanese, Monica Indaco

Importantissimi i partner che, con il loro contributo, hanno reso speciale questa entusiasmante Wedding Night. Grandi professionisti del settore come Claudio Berrettoni e Gabriele Imbimbo che, insieme ad Eventecnica, hanno creato coinvolgenti scenografie luminose capaci di  esaltare i contributi di Latini Design con le sue raffinate mise en place, dello Scatolificio Venturi con le eleganti gift box, di Fenix Bartendering che ha proposto gustosissimi cocktail, della Sartoria Floreale e de La Bottega del Fiore che hanno creato gli scenografici allestimenti floreali, di Luce Pura Wedding che ha realizzato le foto ed i video della serata allietata dall’intrattenimento musicale di Music Wedding Rome, di HM Eventi che ha curato l’animazione per più piccoli, di Sugar che ha deliziato i palati con un gustoso Candy Buffet, di Party Photo Boot e Art Service & More che hanno proposto divertenti momenti di intrattenimento, di Simone Amaro, il brillante look maker che ha curato l’immagine delle protagoniste della serata, di Wedding Stationery Italy che ha realizzato gli inviti, di Courtesy Travel Tour Operator con le sue accattivanti proposte per la luna di miele e di Casciani Fireworks, che ha chiuso l’evento regalando agli ospiti il coinvolgente spettacolo pirotecnico illuminando questa notte dedicata al wedding, che ha fatto sognare gli sposi in un luogo incantevole in cui è facile innamorarsi.

Roberta Torresan, Simone Amaro

Press Office

Max Press